È in un certo senso l’alloro che corona il tuo giardino! Le foglie e le bacche di alloro contengono in diversa percentuale un olio essenziale, (le prime contengono dall'1 al 3% di olio essenziale, mentre le seconde fino al 10%), costituito da geraniolo, cineolo, eugenolo, terpineolo, fellandrene, eucaliptolo, pinene, dalle proprietà aperitive, cioè stimolanti dell'appetito, digestive e carminative. Alloro: Scopri le risposte dei nostri esperti Leggi qui sotto tutte le domande sull’argomento e le risposte date dai nostri Esperti di Giardinaggio. Anche il clima gioca un ruolo importante sulla crescita e la disponibilità. Nel secondo soprattutto in ambiente poco areato eviterei per prudenza di usare le piante tossiche sopracitate e il legno verniciato o incollato (truciolati, compensati, ecc) P. Il suo clima ideale è quello mediterraneo anche in riva al mare, potendo resistere senza problemi alla salsedine. Alloro o lauroceraso differenze. L’alloro (Laurus nobilis), quello che viene utilizzato per insaporire i cibi, non è affatto velenoso, anzi è fitoterapico. Le proprietà dell’alloro, i benefici, i valori nutrizionali, i principi attivi, l’uso terapeutico di questa pianta aromatica usata in cucina e come rimedio naturale ma anche come simbolo di gloria, di sapienza e della medicina.. Ma attenzione! Ripeto di insetti a parte i ragni e le lumache non ce ne ho mai visti a meno che non siano da vedere al microscopio. In generale è un arbusto che accetta senza particolari problemi le potature, quindi è di facile mantenimento anche per chi desidera una siepe di altezza più contenuta. Comprare il Lauroceraso è molto facile su Piantedasiepe.it. l'alloro è da cucina, ma comunque sono all'incirca 30 piante e per cucinare neanche un ristorante ce la farebbe ad utilizzarlo tutto!!!! È una pianta facile da curare che cresce benissimo nei nostri climi e rimane verde tutto l’anno. Alloro L'alloro o lauro è una pianta dalle foglie con proprietà terapeutiche. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 20 nov 2020 alle 10:41. Questa pianta viene riprodotta per seme o per talea. Questo arbusto è conosciuto comunemente come lauroceraso. Il lauroceraso necessita di poche cure e ti da tanti vantaggi. Non essendo l'Alloro velenoso, le foglie possono essere utilizzate per creare infusi, bevande e digestivi. È un arbusto o albero di media altezza, che può raggiungere i 7 metri (max 15 m) di altezza. Il nome scientifico Prunus laurocerasus fa riferimento a laurus (alloro) … Una specie dalle caratteristiche molto simili all’albero di alloro è il lauroceraso (Prunus laurocerasus). Il lauroceraso (Prunus laurocerasus L.) è un arbusto sempreverde della famiglia delle Rosacee. Etimologia. Una volta raggiunte la giusta qualità e misura, possiamo consegnarle. Le proprietà dell’alloro possono aiutare a prevenire o a curare alcuni disturbi. Le foglie, ma soprattutto i frutti, risultano velenosi per l'uomo per la presenza di acido cianidrico, ottenuto per saponificazione, in una dose di 50:80 (dove 50 è la mole delle drupe e 80 il peso in kg di un individuo).mw-parser-output .chiarimento{background:#ffeaea;color:#444444}.mw-parser-output .chiarimento-apice{color:red}[senza fonte]. Attenzione al lauroceraso: potrà anche assomigliare all’alloro ma, a differenza di quest’ultimo, per quanto bello è velenoso e non adatto al consumo alimentare.Meglio come arbusto divisorio o siepe: in quel caso è davvero in grado di dare il meglio di se stesso. Se assunto in quantità eccessive può provocare un'intossicazione. Per i meno esperti, provvederemo a indicare le differenze tra il lauroceraso e l’alloro perché si tratta di due piante completamente diverse che in comune hanno la forma delle foglie. L'alloro ha una buona velocità di crescita e perciò necessita di almeno un paio di potature all'anno per poter mantenere sempre una barriera densa nel vostro giardino. L’alloro è una pianta rustica che può sopportare anche temperature rigide di -10-12 °C, ma solo per brevi periodi. Le foglie di alloro si utilizzano infatti solitamente per conferire maggiore sapore a un piatto di carne. Ecco perché le piante sono disponibili nel nostro negozio online nel periodo tra Ottobre e Aprile/Maggio. Fiorisce tra aprile e giugno. All rights reserved. Talea di lauroceraso: come moltiplicare per talea il lauroceraso per coltivare una siepe a partire da una pianta già sviluppata.. Prunus laurocerasus o lauroceraso. Visto e considerato che è un bel perimetro vorre provare a produrmi le piante da solo. Possono essere letali. Una volta cliccato sul titolo potrai leggere, per intero, sia la domanda dell’appassionato che la risposta del nostro Esperto. Siepi-pronte: Le siepi-pronte vengono coltivate direttamente in campo. Il lauroceraso (Prunus laurocerasus), noto anche come Lauro regio o Lauro imperiale, è una pianta arbustiva sempreverde del genere Prunus e appartenente alla famiglia delle Rosacee; è originario dell’Asia minore e dell’Europa orientale; nel nostro Paese è stato importato nel corso del XVI secolo.. Il curioso nome della pianta deriva dai termini latini laurus (alloro) e cerasus (ciliegio). Potatura. Alloro e lauroceraso Showing 1-8 of 8 messages. Le foglie sono verde scuro, molto più chiare e lucide quando giovani; spesse (1-1,5 mm) e coriacee; di forma oblunga, tondeggiante verso l'apice, lievemente seghettate verso l'esterno. L’alloro è un arbusto selvatico, quindi cresce autonomamente in luoghi dove ci siano caldo e sole, prediligendo appunto un clima mite. L’alta concentrazione di acido cianidrico presente in questa pianta simile all’alloro, la rende tossica sia per l’uomo che per gli animali domestici, anche in caso di ingestione accidentale. L'alta concentrazione di acido cianidrico rende questa pianta tossica per l'uomo e per gli animali domestici, in caso di ingestione accidentale. ALLORO: È VELENOSO O TOSSICO? La potatura del Lauroceraso non è alquanto difficile, basta riconoscere i rami che possono essere rimossi. E’ comunemente noto come lauroceraso.Si tratta di un arbusto della famiglia delle Rosacee, è una siepe sempreverde molto apprezzata che si può coltivare anche in vaso. Descrizione. Il nome specifico fa riferimento a laurus (alloro) e cerasus (ciliegio), per la somiglianza delle foglie con quelle dell'alloro (laurus nobilis). Comprare il Lauroceraso. Generalità Pianta Alloro: La pianta Alloro, detta anche Laurus nobilis, è una pianta aromatica diffusa in natura in tutta l’area mediterranea.Sono alberi sempreverdi, che possono raggiungere i dieci metri di altezza. Il lauroceraso completa il tuo giardino. Lauroceraso: Consigli, Coltivazione e Cura del Prunus laurocerasus, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Prunus_laurocerasus&oldid=116788632, Voci non biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. Allo scopo vengono aggiunte alla pietanza poco prima di servirla in tavola. Talee: Le talee possono essere piantate tutto l’anno, motivo per cui sono sempre disponibili nei nostri negozi online, salvo esaurimento delle scorte. Questi moduli di siepi-pronte hanno un apparato radicale così compatto da poter essere piantati tutto l’anno. Esatto Ciuffop, il lauroceraso non profuma, mentre l'alloro prendendo una foglia e spezzandola emana il suo classico odore. Il distillato, l'acqua di lauroceraso, può essere usato come calmante per la tosse. Accessori: Contenitori, Rootgrow e ganci per piantare sono disponibili tutto l’anno (se in stock). Può raggiungere l’altezza di 10 metri e, in natura, ha una forma espansa. E’ sufficiente porre sul fuoco un pentolino col… Laurocerasus officinalisM. Alloro - Laurus nobilis L. Atlante delle coltivazioni erbacee - Piante aromatiche. . Famiglia: Lauraceae Specie: Laurus nobilis L. Altri nomi comuni: Lauro Generalità. Ciascuna disponibilità di piante nei nostri negozi online viene aggiornata quotidianamente. E' possibile duplicare a … Le foglie del Laurus nobilis sono verdi di forma ovata allungata fino a 10 cm con margini ondulati, sono molto aromatiche e vengono utilizzate spesso nella cucina mediterranea per insaporire i piatti. L’alloro è la specie Laurus nobilis mentre il lauroceraso è la specie botanica Prunus laurocerasus. È un arbusto o albero di media altezza, che può raggiungere i 7 metri (max 15 m) di altezza. su internet in alcuni siti trovo scritto che lo è, addirittura fino alla morte, su altri vengono menzionati solo il c.d. Ideale arbusto da siepe per clima marino e mediterraneo, Richiede più potature durante la stagione di crescita, In clima temperato non tollera esposizione a nord e ai venti freddi. Alloro e lauroceraso: Francio: 3/19/03 2:51 AM: Vorrei delimitare una parte del giardino con una siepe di alloro e/o lauroceraso. Inoltre ovviamente la legna trattata per falegnameria. Il Laurus nobilis può darvi molta soddisfazione, permettendovi di avere una siepe formata in poco tempo. Il Lauroceraso è soprattutto una pianta ornamentale, che non va assolutamente confusa con l’alloro e quindi non va assolutamente utilizzata, soprattutto per gli usi in cucina. Anche il clima gioca un ruolo importante sulla crescita e la disponibilità. Le foglie di alloro si possono anche utilizzare per preparare una particolare tisana utile a favorire la digestione di un pasto particolarmente abbondante. E’ importante quindi evitare, durante una passeggiata tra la natura, di raccogliere da soli foglie di piante aromatiche che di commestibile potrebbero avere poco. Nelle pagine dei prodotti è possibile visualizzare le informazioni correnti relative a disponibilità e data di consegna. All content copyright Plants Online BV ©2012. Clima e terreno ideali. I nostri prodotti sono stagionali, il che significa che  ogni anno sono disponibili in tempi di consegna diversi. I frutti sono drupe (1 cm ca.) Anche il clima gioca un ruolo importante sulla crescita e la disponibilità. Il fatto che la potatura sia semplice dipende dalla pianta dato che essa non ha una funzione produttiva e quindi vanno solo accorciati i rami cresciuti in modo da dare forma all’alberello. Radice nuda: Le piante a radice nuda vengono zollate e trasportate solo quando le piante sono a riposo (principalmente tra ottobre e aprile / maggio). L'alloro (Laurus Nobilis) è un arbusto sempreverde appartenente alla famiglia delle Lauracee; la sua altezza può raggiungere i 10 metri anche se, nella maggior parte dei casi, è compresa tra i 2 e gli 8 metri. L'alloro è conosciuto con il termine lauro; tuttavia, in alcune regioni italiane, con questo termine viene indicato anche il lauroceraso (prunus laurocerasus), il quale è una pianta tossica.. Tradizione. Laurus nobilis ´Aurea´, con foglie dorate e appuntite. Ma attenzione! Cerasus laurocerasus(L.) Loisel. rosse/viola quando acerbe, e nero-bluastre una volta raggiunta la maturazione. Queste vengono usate da millenni dalla tradizione popolare e i loro benefici sono supportati dagli ultimi studi scientifici, vediamo quali sono L'alloro, nome scientifico Laurus nobilis, è un sempreverde appartenente alla famiglia delle Lauraceae. Ecco perché è nata la voce della presunta tossicità dell’alloro, per lo scambio con il Lauroceraso. Ha foglie da ellittiche ad oblunghe o obovate, lunghe fino a 20 cm e larghe 6, appuntite all’apice e … Quindi le nostre siepi-pronte sono disponibili nei nostri negozi online tutto l’anno, fino ad esaurimento delle scorte. L'Alloro è una pianta dalle numerose proprietà, perciò i residui della potatura possono essere impiegati in un modo alternativo piuttosto che essere gettati. Piante aromatiche: Alloro o Lauro Laurus nobilis L. Scheda botanica, coltivazioni erbace Non sono la stessa cosa, io per lauro intendo il lauroceraso che non è commestibile,. Piante in zolla: Le piante in zolla vengono coltivate direttamente in campo. Guarda i titoli qui sotto elencati e clicca sul titolo che più si avvicina all’argomento di tuo interesse. Il Laurus nobilis (Alloro / Lauro) è un arbusto tipico del clima mediterraneo, molto vigoroso e con portamento eretto, adatto a formare siepi dense, formali ma anche libere. Terreno neutro (pH non superiore a 7.5), umido; altitudine non superiore ai 300 metri (ideali) o 700 metri (effettivi); predilige una zona soleggiata per almeno una parte del giorno; è abbastanza resistente al freddo ed alle malattie. Siepe di lauroceraso: malattie, potatura, Per i meno esperti, provvederemo a indicare le differenze tra il lauroceraso e l'alloro Attenzione che il lauroceraso (Prunus laurocerasus), a causa dell'alta concentrazione di acido cianidrico, è una pianta tossica, per l'uomo e per gli animali domestici in caso di ingestione accidentale. Fruttifica a fine estate-inizio autunno. Il lauroceraso è un arbusto o piccolo albero appartenente alla famiglia delle rosaceae e al vastissimo genere dei prunus. Il Lauro o alloro è un arbusto che può raggiungere altezze fino a 6-8 metri. Il Laurus nobilis tollera benissimo la potatura anche severa e per questo è una pianta da siepe ideale. Io alle prime aggiungerei anche la robinia pseudoacacia per gli amici acacia e il lauroceraso. È un arbusto o albero di media altezza, che può raggiungere i 7 metri (max 15 m) di altezza. L'alloro fiorisce in primavera con fiori gialli seguiti da bacche nere. Piante in contenitore: Le piante in vaso possono essere piantate tutto l’anno, motivo per cui sono sempre disponibili nei nostri negozi online, salvo esaurimento delle scorte. Il Laurus nobilis cresce bene in tutti i tipi di suolo, resiste benissimo all'inquinamento e alla salinità marina. Anche degli uccelli come i merli ho … Il nome specifico fa riferimento a laurus (alloro) e cerasus (ciliegio), per la somiglianza delle foglie con quelle dell'alloro (laurus nobilis).. Descrizione. Dalle foglie di alloro si possono preparare tisane, infusi e decotti. Come si capisce dal nome, vi è un’associazione con l’albero di alloro, in particolare per la somiglianza delle foglie. Ma attenzione! Per questa ragione l'alloro viene comunemente impiegato per alleviare le coliche, i disturbi dello sto… I JavaScript sembrano essere disabilitati nel tuo browser. Il nome specifico fa riferimento a laurus (alloro) e cerasus (ciliegio), per la somiglianza delle foglie con quelle dell'alloro (laurus nobilis). l'alloro (laurus nobilis) quello che si usa anche in cucina per intenderci, è velenoso per i cani? Iscriviti ora alla nostra newsletter e rimani informato su tutte le nostre novità e offerte! Per una migliore esperienza sul nostro sito, assicurati di attivare i javascript nel tuo browser. E’ probabilmente originaria dell’Asia Minore; diffusa in tutto il bacino del Mediterraneo e in ogni regione d’Italia, dal piano fino agli 800 metri. Solo durante la settimana di consegna, vengono zollate per avere un prodotto sempre fresco. Prunus laurocerasus trova impiego come pianta ornamentale e da barriera (siepe) grazie al suo fitto fogliame. Le piante in zolla sono disponibili da settembre/ottobre a maggio. L’albero dell’alloro è un sempreverde con foglie coriacee di colore verde lucido, fiori gialli e drupe (frutti) di colore nero presenti negli alberi femminili. Coltivazione Laurus nobilis. L’alloro è una specie rustica e adattabile, che non presenta esigenze molto particolari, anche se essendo un’essenza mediterranea sicuramente trova le sue condizioni ideali lungo la costa, in pianura o prima collina, al massimo fino a 800 metri slm.Tuttavia, in inverno è in grado di tollerare abbassamenti di temperatura sotto lo zero, purché non troppo prolungati. Per una migliore esperienza sul nostro sito, assicurati di attivare i javascript nel tuo browser. L’alloroè una pianta molto conosciuta tra i fornelli della cucina. I fiori sono bianchi, ermafroditi, disposti a racemo; dall'odore profumato, ma acido. Questa è una ottima pianta da siepe per il clima marino, mediterraneo ed anche in zone più temperate utilizzato per siepi non esposte a nord e ai venti freddi. Avvertenza. Storace americano (Liquidambar styraciflua), Parrotia persica (Parrotia persica 'Vanessa'), Siepi a pronto effetto di grandi dimensioni (fino a 200x100x40 cm), Siepi a pronto effetto di piccole dimensioni (fino a 60x50x18 cm), Elementi per siepi coltivati in contenitori (dimensioni fino a 175x100x40 cm), Edera comune Piante tappezzanti stuoia 38 x 57 cm Qualità extra, Siepe mista di albero delle farfalle (Buddleia), Acero campestre Piante coltivate in contenitori 20-40 cm Qualità extra, Rosa canina Piante coltivate in contenitori 15-30 cm Qualità extra, Rosa rugosa Piante coltivate in contenitori 20-40 cm Qualità extra, Prugnolo Piante coltivate in contenitori 40-60 cm Qualità extra, Ligustro comune Piante coltivate in contenitori 15-30 cm Qualità extra, Carpino Piante coltivate in contenitori 20-40 cm Qualità extra, Faggio europeo Piante coltivate in contenitori 30-50 cm Qualità extra, Agrifoglio Piante coltivate in contenitori 30-50 cm Qualità extra. L'ALLORO.L'alloro, Esatto Ciuffop, il lauroceraso non profuma, mentre l'alloro prendendo una foglia e spezzandola emana il suo classico odore Il nome specifico fa riferimento a laurus (alloro) e cerasus (ciliegio), Il distillato, l'acqua di lauroceraso, può essere usato come calmante per la tosse Il Laurus nobilis (Alloro / Lauro) è un arbusto tipico del clima mediterraneo, molto vigoroso e con portamento eretto, adatto a formare siepi dense, formali ma anche libere. Vengono ricavati spesso degli oli essenziali usati come aroma (in quantità minime) nei liquori, dall'odore di mandorle amare tipico dell'acido cianidrico. Etimologia. J. Roemer, Il lauroceraso (Prunus laurocerasus L.) è un arbusto sempreverde della famiglia delle Rosacee.[1]. Questa specie è un’arbustiva appartenente alla famiglia botanica delle Rosacee . Prunus laurocerasus è originario dell'Asia minore e dell'Europa orientale[senza fonte] ed è stato importato in Italia durante il secolo XVI[senza fonte]. Della pianta vengono utilizzate solo foglie e, raccolte a maturità, le drupe, composte da acido laurico, oleico, palmitico e linoleico. Le foglie del Laurus nobilis sono verdi di forma ovata allungata fino a 10 cm con margini ondulati, sono molto aromatiche e vengono utilizzate spesso nella cucina mediterranea per insaporire i piatti.