Attraverso la sua dissertazione, il candidato deve dimostrare capacità autonoma di apprendimento e di giudizio, di essere in grado di elaborare, interpretare e discutere i risultati ottenuti e di comunicarli in modo chiaro, anche con l'uso di mezzi informatici. Ai candidati che non abbiano raggiunto tale punteggio saranno assegnati obblighi formativi aggiuntivi (OFA) da soddisfare attraverso la frequenza di corsi di recupero opportunamente indicati dal Consiglio di Area Didattica competente con le modalità previste nel Regolamento Didattico del CdS. I laureati in Logopedia, di seguito definiti laureati Logopedisti , sono operatori della Riabilitazione che svolgono, con autonomia professionale, attività dirette alla prevenzione, al trattamento riabilitativo delle patologie del linguaggio e della comunicazione in età evolutiva, adulta e geriatrica, in attuazione di quanto previsto nei regolamenti concernenti l'individuazione della figura e nel relativo profilo professionale definito con decreto del Ministro della Salute. Il suo contenuto deve essere attinente a temi strettamente correlati al profilo professionale. La figura del logopedista è sicuramente in crescita e risulta centrale nel processo di miglioramento della qualità della vita. La competenza e la capacità relazionale necessarie ad interagire con il paziente, i caregivers e il sistema professionale viene sviluppata tramite gli insegnamenti delle scienze umane e psicopedagogiche finalizzate all'acquisizione di quei comportamenti e atteggiamenti necessari e fondamentali per relazionarsi con il paziente/cliente. Nella formulazione del Progetto la priorità è rappresentata dallo studio teorico/pratico delle Scienze Logopediche, che si attua sia tramite lezioni frontali, esercitazioni che tirocinio professionalizzante nei settori qualificanti la Logopedia, come la riabilitazione nell'ambito odontoiatrico e della posizione linguale nella sindrome delle apnee ostruttive del sonno. Le conoscenze richieste per l'accesso sono verificate con il raggiungimento del punteggio minimo nella prova di ammissione previsto dalla vigente normativa. PERCORSO FORMATIVO: L'insieme delle conoscenze che saranno acquisite dal laureato, pari a 180 CFU (di cui 96 di didattica frontale, 60 di tirocinio clinico professionalizzante e 24 di attività didattiche "altre, opzionali, lingua, preparazione tesi ecc. segreteriaprofessionisanitarie@unicz.it - Tel. ). Ogni corso di laurea prevede un certo numero di esami: alcuni sono obbligatori e vengono decisi dagli organi istituzionali, altri … Manifesto degli studi con DOCENTI A.A. 2019-20. Il tutto allo scopo di favorirne quanto più possibile un facile ed immediato inserimento nel mondo lavorativo in qualità di professionista in grado di gestire e mettere in pratica con i pazienti le conoscenze e competenze acquisite durante le ore di lezione frontali.A Tal proposito sono state predisposte convenzioni con enti dove sia inquadrata la figura professionale del logopedista.Inoltre tramite l'organizzazione di seminari a scelta dello studente si favoriranno sessioni di approfondimento autogestite dagli studenti implementando i presupposti per l'autonomia degli stessi. mod e integr. Manifesto degli studi 2017-18. L'attività professionale può essere spendibile nell'ambito pubblico, privato convenzionato e libero professionale. 8. La frequenza al Corso non è obbligatoria. La tesi è redatta in lingua italiana ed è valutata da un controrelatore nominato dal competente organo didattico fra i membri della Commissione. Piano di Studi a.a. 2013-2014 Corso Integrato di Prevenzione Ambienti di Lavoro Coordinatore C.I. Le capacità di apprendimento e le competenze acquisite al termine del percorso consentono inoltre il proseguimento degli studi attraverso la frequenza di corsi della laurea magistrale di Classe LM/SNT2, corsi di perfezionamento scientifico e di alta formazione permanente e ricorrente (master di 1° e 2° livello, corsi di perfezionamento), corsi di aggiornamento e approfondimento (Educazione Continua in Medicina), con elevato grado di autonomia. 6, comma 2, D.M. Università degli studi di Bari Aldo Moro - Piazza Umberto I - 70121 Bari (Italy) - P.I.01086760723 | C.F.80002170720 webmaster@ict.uniba.it redazioneweb@uniba.it I risultati di apprendimento sono valutati con eventuali prove in itinere, con valore anche di autovalutazione per lo studente, e con una prova conclusiva orale o scritta, occasione per la verifica del raggiungimento degli obiettivi preposti, unica e contestuale per ogni insegnamento, necessaria per l'acquisizione di crediti formativi. Lo studente ha disponibilità di 5 crediti per la preparazione della prova finale del Corso presso strutture deputate alla formazione; tale attività viene definita "internato di laurea" e può essere svolta anche in strutture non universitarie, quali quelle ospedaliere o private di ricerca, previa autorizzazione del Comitato per la Didattica e relativa stipula di convenzione per stage.I laureati nella classe, ai sensi dell'articolo 6, comma 3, del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502 e successive modificazioni ed integrazioni, ai sensi della legge 26 febbraio 1999, n. 42, e ai sensi della legge 10 agosto 2000, n. 251, sono professionisti sanitari il cui campo proprio di attività e responsabilità è determinato dai contenuti dei decreti ministeriali istitutivi dei profili professionali e degli ordinamenti didattici dei rispettivi corsi universitari e di formazione post-base nonché degli specifici codici deontologici. Compilare il piano di studi. Le attività di laboratorio e di tirocinio vengono svolte con la guida e la supervisione di tutor dello specifico professionale, individuati sulla base dello specifico ambito di intervento, al fine di garantire una formazione il più possibile completa per ciascun studente. All'attività didattica tradizionale si affianca l'attività di tirocinio guidato presso servizi sanitari specialistici pubblici ed altre strutture di rilievo scientifico e di valenza per il soddisfacimento degli obiettivi formativi. "), costituiranno il bagaglio culturale, scientifico e relazionale necessario ad acquisire la piena competenza professionale, e a comprendere, affrontare e gestire gli eventi patologici che richiedono l'intervento riabilitativo e/o terapeutico in tutte le fasce d'età e saranno conseguite mediante la partecipazione a lezioni frontali, lezioni pratiche in aule attrezzate con presidi riabilitativi, seguiti da docenti e tutor, oltre allo studio personale (biblioteca, banche dati) delle materie offerte dal CdL. Università degli Studi "Magna Græcia" di Catanzaro Campus Universitario "Salvatore Venuta" Viale Europa - 88100 CATANZARO P.I. Gli obiettivi formativi specifici di questo corso di Laurea sono rivolti alla formazione tecnico-professionale dei laureati, abilitati all'esercizio della professione di logopedista, e il loro raggiungimento si realizza attraverso un apprendimento teorico e pratico rivolto alla specificità della professione, comprendenti discipline fondanti gli ambiti culturali internazionali (Core Curriculum del Logopedista,v. AQ-Didattica; Contatti; ... Piani di studio. A tal scopo, i servizi universitari svolgeranno attività di orientamento e di supporto per gli studenti lungo tutto il percorso universitario: in ingresso, in itinere, in uscita per l'inserimento nel mondo del lavoro. Dati di monitoraggio Presidio della Qualità Università degli studi di Bari Aldo Moro - Piazza Umberto I - 70121 Bari (Italy) - P.I.01086760723 | C.F.80002170720 - Scegliere e utilizzare, in base alle evidenze, le procedure di valutazione appropriate, dati clinici e strumenti standardizzati per pianificare modelli educativi e riabilitativi orientati alla prevenzione e cura dei disordini della comunicazione e del linguaggio nelle diverse età; Il laureato al termine del percorso di studi sarà in grado di conoscere e saper applicare, in modo autonomo, il processo logopedico utilizzando il ragionamento clinico come strumento guida al criterio di scelta all'interno delle possibili opzioni che compongono le varie fasi del processo medesimo. Piano di studi 2017-2018. Piano di Studio Istruzioni tirocini da parte della Scuola di Medicina Generale per studenti Allegato A Triage Allegato B Schema per lo svolgimento di lezioni c.d. Maurici Francesco . Il punteggio finale è espresso in centodecimi. Strumenti didattici: attività d'aula, lezioni pratiche in laboratorio e/o in aule attrezzate, tirocinio, lettura e interpretazione della letteratura internazionale. Il job placement si concentrerà sulla fase di uscita dal mondo accademico, si focalizzerà su un target specifico - i laureati - e si dedica alla transizione dall'università al mercato del lavoro con l'obiettivo di ridurne i tempi, di ottimizzare i meccanismi operativi e di accrescere la coerenza tra gli studi effettuati e i profili professionali. in Farmacia (anti. Aggiornato File Data Pubblicazione; 29/10/2020 10:00:01 PIANO DI STUDI 2020 2021 MEDICINA E CHIRURGIA.xlsx: 29/10/2020 10:00:01 Nella gestione del rischio clinico, identificare e segnalare le difficoltà. Essi, in riferimento alla diagnosi ed alla prescrizione del medico, nell'ambito delle loro competenze, elaborano, anche in équipe multidisciplinare, il bilancio logopedico volto all'individuazione ed al superamento del bisogno di salute del disabile; praticano autonomamente attività terapeutica per la rieducazione funzionale delle disabilità comunicative e cognitive, utilizzando terapie logopediche di abilitazione e riabilitazione della comunicazione e del linguaggio, verbali e non verbali; propongono l'adozione di ausili, ne addestrano all'uso e ne verificano l'efficacia; svolgono attività di studio, didattica e consulenza professionale, nei servizi sanitari ed in quelli dove si richiedono le loro competenze professionali; verificano le rispondenze della metodologia riabilitativa attuata agli obiettivi di recupero funzionale; svolgono la loro attività professionale in strutture sanitarie, pubbliche o private, in regime di dipendenza o libero professionale. Tale ufficio, sotto le direttive della Commissione di Ateneo per l'Orientamento e Tutorato coordinata dalla Referente del Rettore, elabora e mette in atto le iniziative di orientamento in ingresso ai vari Dipartimenti e si fa carico di tutte quelle attività che ritiene congruenti con la più generale politica di penetrazione e presenza dell'Ateneo nel territorio. Ordin. Il corso che è erogato dall'Ateneo è l'unico presente nella Regione Calabria. Il Corso di laurea in Logopedia è destinato alla formazione di professionisti sanitari deputati alla prevenzione, valutazione e trattamento dei disturbi comunicativo - linguistici e della deglutizione in tutte le fasce di età, ai sensi del D.M. Conoscere il piano di studi di un corso di laurea è il primo passo per capire quali argomenti verranno affrontati nel percorso di studi che sceglierai e la tipologia di competenze e professionalità che acquisirai durante la formazione universitaria. I CdS attivati nell'ambito della stessa classe formano professionalità completamente diverse. Piano di Studio – Logopedista . Dipartimento di Scienze Mediche, Chirurgiche e Neuroscienze. Nella gestione del proprio lavoro saper riconoscere e rispettare ruoli e competenze, interagire e collaborare con equipe multiprofessionali, utilizzare Linee Generali e protocolli per uniformare le modalità operative. Tutte le strutture didattiche dei Dipartimenti dell'Ateneo preposte si occuperanno della gestione amministrativa degli stage: stipulano le convenzioni con gli enti e le aziende interessate, progettano il percorso formativo a cui gli studenti devono attenersi nel corso dell'esperienza formativa e rilasciano la certificazione attestante le caratteristiche e l'effettivo svolgimento dello stage.